lunedì 18 febbraio 2013

I (quasi) Bomboloni rubati ad Artù e a Barbara

Quando ho visto questi cugini dei bomboloni, qui  sul blog di Artù sono andata a vedere subito anche la ricetta originale di Barbara qui (dove vi consiglio di andare a dare un'occhiata dato che io ho fatto qualche modifica), perché a dire il vero proprio l'anno scorso per carnevale avevo fatto qualcosa di simile (buoni ma non mi avevano soddisfatto) e per martedì grasso volevo proprio fare un dolcetto, anzi per essere onesti mi ero ripromessa che quest'anno avrei fatto le frittelle, ma non amo molto friggere, così mi sono subito lasciata convincere e ho fatto bene, guardate che belli


Io ho diviso per 4 le dosi di Barbara e ho ottenuto 10 bomboloni (ma li rifarò a breve dividendo solo per 2, poi vi spiego anche perché) e ho aumentato i tempi di lievitazione. Ecco come ho proceduto:

lunedì pomeriggio alle 18.30

ho fatto il pre-impasto con

125 gr di latte
19 gr di lievito di birra fresco
6 gr di zucchero
150 gr di farina 00

ho sciolto il lievito e lo zucchero nel latte tiepido, ho setacciato la farina nel vaso della planetaria, ho aggiunto il latte con il levito e mescolato con il gancio a bassa velocità per 6 minuti, ho coperto con la pellicola e lasciato lievitare fino alle 20.30.



Alle 20.30 ho aggiunto 

75 gr di zucchero semolato
25 gr di zucchero a velo vanigliato
2 tuorli d'uovo medi
150 gr di farina

ed ho impastato con il gancio a velocità bassa per 6 minuti, ho poi aggiunto 50 gr di burro morbido a pezzetti un po' per volta sempre mescolando, e aggiungendo il burro solo quando il precedente era stato assorbito, e continuato ad impastare per 10 minuti. Ho trasferito l'impasto in una ciotola di ceramica leggermente unta, l'ho coperta con la pellicola e l'ho lasciata lievitare tutta notte a temperatura ambiente.



Martedì mattina verso le 10.30

ho rovesciato l'impasto sulla tappetino infarinato e l'ho diviso in 10 pezzi di circa 65 gr l'uno, li ho appiattiti con le mani e ne ho farciti 5 con pezzetti di cioccolato fondente e gli altri 5 con la crema pasticcera all'arancia che potete trovare qui. La crema deve essere fredda e ben rassodata, meglio se fatta il giorno prima e tenuta in frigorifero fino la momento di farcire i bomboloni.



Chiudere bene ogni bombolone, dargli una bella forma rotonda e posizionarli nella teglia ricoperta di carta forno, ricoprirli con un panno pulito e lasciarli lievitare nel forno spento fino al raddoppio.



Alle 16.00

ho acceso il forno e l'ho portato alla temperatura di 250° (io forno elettrico con funzione statica), ho infornato e cotto per 5 minuti, ho poi abbassato a 220° e cotto per altri 4 minuti. Appena tolti dal forno li ho spennellati con del burro fuso e cosparsi con lo zucchero semolato.



Alle 17.00 è arrivata la Sorella N. 1 e i primi due bomboloni ce li siamo pappati io e lei



Quando è andata a casa 2 bomboloni sono partiti con lei.
Alle 18.30 sono arrivate la Mamma e la Sorella N. 4 e altri 4 bomboloni hanno preso il volo.
Gli ultimi due sono stati il dolce dopo cena per me e per l'Assaggiatore Ufficiale.
Avete capito perché li devo rifare???
Perché all'assaggio manca ancora una sorella, la Sorella N.3 che quando leggerà questo post sicuramente mi chiamerà dicendo " E io!!!"
Tranquilla Cleme sono già programmati per questa settimana!!!


Questi bomboloni sono buonissimi mangiati appena sfornati, ma rimangono buoni e soffici anche da freddi.
Come si vede dalla foto io sono stata un po' scarsa con il ripieno, quindi la prossima volta li riempirò un po' di più. E vi consiglio anche di metterne 5 per volta nella teglia perché cuocendo crescono ancora, i miei si sono attaccati e ho dovuto staccarli tagliandoli con un coltellino.

Monica e Daniela so che state aspettando questa ricetta da un po', mi scuso per il ritardo e, se avete delle domande, chiamate pure.


Nel salutarvi vi ricordo che mercoledì 20 c'è il secondo appuntamento con le ricette regionali
dell'Italia nel piatto, mi raccomando non mancate, io vi aspetto.  :-D

29 commenti:

  1. Ma... ma... no, adesso lo dico anche io: 'E io??' Troppo belli e golosi, cara! Sono ammirata!! Un abbraccio e in attesa delle ricette regionali.. ti auguro un felice inizio di settimana! :D

    RispondiElimina
  2. Sono bellissimi, prima o poi proverò anch'io!!!!
    Baci tanti tanti!!!

    RispondiElimina
  3. Furto davvero azzeccato. E adesso ne farei uno io rubando una di quelle golose brioche da quel vassoio tentatore. Un bacio, buona settimana

    RispondiElimina
  4. cavoli carletta...questi qui sono una vera favola!!!
    li voglio provare anche io,cosi' almeno li faccio senza friggere!

    RispondiElimina
  5. belli dici? ma se sono fantastici! Sì forse hai ragione un po' di ripieno in più li renderebbero ancora più golosi, ma secondo me sono meravigliosi anche così. Poi ti dirò: io sono assolutamente per usare poco lievito e per le lunghe lievitazioni, l'intestino ringrazia e di molto, oltre al sapore che ne guadagna. Quindi con me sfondi una porta aperta. Inoltre.. al forno? ma che ben venga questa cottura. io adoro i fritti. proprio ne sono golosissima ma ora ho esagerato.... quindi w il forno. buona settimana!
    P.s. quante sorelle!!!!! ci credo che la nr. 3 reclama il suo dolcino!

    RispondiElimina
  6. che soffici e golosi, ma chi me lo fa fare a stare sempre a dieta? sob....Buona settimana, un bacione....

    RispondiElimina
  7. Belli e golosi i tuoi bombolini. Buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  8. io sono golosissima e tu mi fai vedere sta roba?

    RispondiElimina
  9. Cotti così al forno li devo assolutamente provare!!!!:) in questo periodo ho parecchi impegni ma appena riesco li faccio! Per ora mi salvo la ricetta:) un bacione Carla e buona settimana!

    RispondiElimina
  10. i miei preferiti sono quelli alla crea pasticcera di arancia, mammamia che bontà assoluta, brava :-P un abbraccio, Ros

    RispondiElimina
  11. Ah be, avvisami quando sono pronti, come al solito sono sempre l'ultima a sapere....
    "beati gli ultimi se i primi sono stati onesti"!!!!! e grazieeeeeeeee, in anticipo.

    RispondiElimina
  12. Carla mi stai dicendo che sono al forno? a me non dispiace friggere ma mi devo limitare moltissimo per ovvie ragioni, quindi la farò.
    A presto
    Patrizia

    RispondiElimina
  13. Il fatto che non siano fritti me li fa apprezzare tantissimo. Li farò sicuramente e grazie per la tua splendida spiegazione. Ciao.

    RispondiElimina
  14. Immagino siano spariti in breve tempo! eccezionali!:) poi sono cotti in forno quindi leggeri e golosi! complimenti tesoro:**

    RispondiElimina
  15. Li avevo notati anche io in rete...io però ancora non li ho fatti!!beata te!!bravissima

    RispondiElimina
  16. ti sono venuti benissimo, anche io mi sono promessa di farli visto che ho mancato l'appuntamento con il quanti modi!!! un bacione

    RispondiElimina
  17. garantisco SONO buonissimi!!!!!!!!!!!!!!!
    Layla

    RispondiElimina
  18. Carla che delizia!! ricetta da provare :-) sono invtantissimi e la tua descrizione molto scrupolosa e chiara, complimenti, un abbraccio

    RispondiElimina
  19. anche i miei hanno fatto la stessa fine, li ho preparati di domenica, e spesso c'è chi passa di qua per un caffè così hanno preso diverse direzioni... mio nipote ha addirittura commentato sul blog...zia li devi rifare.... bacioni e complimenti ti sono venuti a meraviglia!

    RispondiElimina
  20. buoni e belli!!
    Complimenti!
    Mi unisco al tuo blog che mi piace molto!!
    Un abbraccio
    Sabrina
    www.delizieeconfidenze.com

    RispondiElimina
  21. Ma che golosità!!! Li ho fatti anch'io ma i tuoi al forno sono straordinari, allora è meglio rifali la bontà è garantita!!!

    RispondiElimina
  22. Adoro i bomboloni! Grazie per la ricetta.

    RispondiElimina
  23. Buoni ! Buonissimi ! Brava
    E domani li rimangio ! Grazie Carla
    La sorella n. 4

    RispondiElimina
  24. Collaudati ed...aprovati... Ottimi :-)

    RispondiElimina
  25. Vedo che sei caduta nella rete di questi meravigliosi bomboloni! Una ricetta veramente super... a domani Carlina, un abbraccio

    RispondiElimina
  26. Ho capito che dovrò fare la dose piena!!!

    RispondiElimina
  27. Ottimi al forno! Devo provarli! Sembrano così sofficiosi!!! :)
    Un bacione Carla!

    RispondiElimina
  28. ok perfetto...dimostrazione che sono completamente rincoglionita... concedimi il termine, non solo ho visto in ritardo questo post dove sono stata nominata, e di questo ti ringrazio infinitamente.... ma inoltre ero convinta di averti commentato invece forse l'ho solo sognato....

    perdonami sono in periodo proprio no...

    bacio

    RispondiElimina
  29. Io e Artù siamo parimenti rinco in questo periodo:DDDDD MI STRAPIACEEEEEEEEEEEE questa ricetta!!! com e sai anche io non sono per i dolci fritti quindi la segno all'istanteeeeee e dico che il ripieno come hai fatto tu lo preferisco, non amo quelli debordanti..;-) questo furto di Eva (duplice!!!!!) fa di te ancor di più il mio mito...l'hai fatto cosi in sordina che non me ne ero accorta, una vera Arsenia!!!:D (sì, lo so..sono io che sono Alzy!:D) TVB

    RispondiElimina

Se passate di qui e volete lasciare un commento,
mi farete cosa mooooolto gradita!!!