lunedì 2 novembre 2015

Meini- Ricetta tipica Lodigiana

I Meini sono dei biscotti tipici Lodigiani del mese di Novembre,
infatti vengono chiamati anche " Mein dei morti".


Un biscotto semplice preparato con pochi ingredienti,
li ho sempre mangiati ma non avevo mai provato a farli.
Di ricette se ne trovano parecchie che differiscono di poco,
io ho seguito la ricetta super collaudata della mia amica Daniela
che è un ottima cuoca e pasticcera, ecco come ho fatto

Ingredienti

300 g di farina di mais fioretto
150 g di farina bianca 00
3 uova intere medie 
200 g di burro morbido
200 g di zucchero semolato
1 bustina di lievito per dolci

zucchero a velo q.b. per lo spolvero

Preparazione

Setacciare le due farine e il lievito in una ciotola
(io ho usato la planetaria, ma si possono impastare anche a mano)
unire lo zucchero, il burro morbido (oppure fuso e poi fatto raffreddare),
le uova e mescolare fino ad ottenere 
un impasto che assomiglia ad una frolla morbida.



A questo punto avete due scelte 
1) formare un panetto e metterlo a raffreddare in frigorifero per almeno un'ora e
poi formare le palline che vanno poi schiacciate e disposte distanziate su di
una teglia ricoperta di carta forno;
2) formare direttamente le palline, schiacciarle, metterle su dei vassoi ricoperti
di carta forno e riporli in frigorifero per un'ora.



Nel secondo caso trasferire poi i Meini con la carta forno
sulla teglia e, in entrambi i casi, infornare a 170-180° per 10-15 minuti,
fino a quando cominceranno a dorare e a scurirsi leggermente sui bordi.
Come sempre i gradi e i tempi dipendono dal forno, anche il profumo
vi aiuterà a capire che i biscotti sono pronti.
(Io forno elettrico in funzione statica a 175° per 15 minuti).
Fare intiepidire su di una gratella e cospargere con zucchero a velo.


Con questa dose ho ottenuto circa 30 Meini, e ho fatto 3 infornate.
Consiglio di formare palline dello stesso peso, le mie erano di circa 30 g l'una,
così cuoceranno in modo uniforme.

I Meini sono buoni da mangiati da soli,
magari per accompagnare un te, ma solo favolosi intinti,
o come si dice in dialetto lodigiano, "pucciati" nella panna fresca!


:-D

4 commenti:

  1. bellissimi ,brava,buona serata

    RispondiElimina
  2. non conoscevo questi biscotti, ma lo so sono veramente deliziosi. Adoro i biscotti fatti con la farina di mais, li trovo delicati e particolarmente buoni!!! Un bacione <3

    RispondiElimina
  3. Come mi piacciono....
    Un bacio

    RispondiElimina
  4. Adoro i meini! Mi ricordano tanto la mia infanzia :) Buona serata :)

    RispondiElimina

Se passate di qui e volete lasciare un commento,
mi farete cosa mooooolto gradita!!!