mercoledì 6 novembre 2013

Vellutata N. 15 tornano i Porri

Ne ho già postata una di vellutata di porri (la N. 2) e la potete vedere qui.
Quella di oggi è un po', ma giusto un poco, più leggera, volete provarla?
Allora seguitemi in cucina


Ingredienti per due porzioni (abbondanti)

2 porri circa 650 gr ancora da pulire
2 patate circa 200 gr ancora da pulire
1 lt di brodo vegetale home made (acqua, sedano, carota, cipolla, sale e pepe)
2 cucchiai di ricotta di pecora circa 60 gr
20 gr di Pistà di lardo
6 fettine di pane secco
1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva
pepe nero

Preparazione

Pulire i porri, eliminando le radici, la parte verde e la prima foglia;
lavarli molto bene per eliminare la terra e tagliarli a rondelle.
Lavare, sbucciare le patate e tagliarle in una piccola dadolata (brunoise).


In una pentola far sciogliere il Pistà di lardo con un cucchiaio di olio evo.
(In mancanza del Pistà sostituire con un trito di lardo prezzemolo e aglio, oppure usare 2 cucchiai di olio)
Unire i porri e far rosolare a fiamma bassa unendo un mestolino di brodo,
aggiungere le patate e far insaporire per 5 minuti.
Aggiungere il brodo caldo, cuocere per 10-15 minuti e comunque fino a quando le verdure saranno tenere.
Tagliare il pane secco a dadini e farlo tostare in forno,
oppure in una padella antiaderente con poco olio evo.


Aggiungere 1 cucchiaio di ricotta e frullare il tutto con un mixer ad immersione. 
Assaggiare e, se serve, correggere di sale.
Versare la vellutata e completare i piatti con delle piccole quenelle preparate con il restante cucchiaio di ricotta, i crostini di pane, un filo di olio evo e abbondante pepe nero macinato al momento.



Eliminando il lardo e la ricotta sarebbe stata ancor più leggera, lo so, ma volete mettere il gusto!!!
E poi, per noi, questo è stato un piatto unico quindi...
:-D

10 commenti:

  1. Adoro le vellutate, soprattutto in questa stagione, brava, ottima ricetta!!!
    Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  2. Davvero deliziosa la tua vellutata. Buon pomeriggio Daniela.

    RispondiElimina
  3. io non eliminerei nulla, è perfetta così! Un bacione...

    RispondiElimina
  4. Buonissima Carla!!!!! con i porri mi piace tantissimo!!!!:)
    Un bacione!

    RispondiElimina
  5. con te ho imparato ad amare moltissimo il porro, con le dovute correzioni la proporrò anche a Massimiliano

    RispondiElimina
  6. io qui non trovo il porro, penso però che la tua vellutata sia deliziosa e perfetta per il periodo.

    RispondiElimina
  7. Con il lardo e la ricotta di pecora????...ma che bontà è questa??? Io poi adoro i porri...insomma, non mi resta che venire a pranzo da te! ;)
    Un bacio cara Carla!

    RispondiElimina
  8. metterei i porri anche nel tiramisu ;)))

    RispondiElimina
  9. viene solo voglia di andare a comprare i porri e preparala per pranzo! peccato che abbia già organizzato... ma per la serata mi coccolerò proprio così:* grazie :)

    RispondiElimina

Se passate di qui e volete lasciare un commento,
mi farete cosa mooooolto gradita!!!