giovedì 9 febbraio 2012

Mondeghili la seconda versione

Come vi avevo già detto qui i Mondeghili sono le polpette fatte con gli avanzi e con quello che si ha a disposizione quindi ve le posto di nuovo perché queste sono un po' diverse

MONDEGHILI CON CARNE DI LESSO

Ingredienti

230 gr di carne bollita (lesso)
120 gr di pane bianco per tramezzini (un avanzo)
100 ml di latte
70 gr di pane grattugiato (più quello per la panatura)
50 gr di formaggio grana
50 gr di mortadella
3 cucchiai di prezzemolo
2 uova
sale, pepe e noce moscata
1 spicchio d'aglio (facoltativo)
burro chiarificato per friggere

Preparazione

In una ciotola ammollare il pane nel latte; con un robot tritare la carne e la mortadella aggiungere il pane strizzato


unire tutti gli altri ingredienti, (io non ho messo l'aglio perché due dei miei ospiti non lo digeriscono, ma ci sta proprio bene) frullare per amalgamare il tutto e trasferire in una ciotola; coprire con pellicola trasparente e far riposare in frigorifero per almeno mezz'ora.


Preparare un vassoio con il pane grattugiato; riprendere l'impasto e formare (con le mani umide) delle palline  grosse come un mandarino, schiacciarle ed impanarle



In una padella far imbiondire il burro chiarificato e friggere le polpette, a fiamma medio-alta pochi minuti per parte e comunque fino a doratura; scolare su carta assorbente e salare.


Noi abbiamo preferito mangiarle come antipasto, ma con un'insalata sono un ottimo secondo!!
Sono buone calde, tiepide ma anche fredde nel panino. Non devono cuocere molto perché la carne è già cotta, se non avete il burro chiarificato (è un peccato perché gli dà un gusto e una morbidezza particolare) friggete con olio extra vergine d'oliva delicato (tipo ligure o del lago di Garda).


 Con questa ricetta partecipo al contest del blog Pane e olio La sagra della Polpetta


e al contest del blog ImparandoCucinando Piovono polpette


Vi aspetto domani per il piatto forte, i Conchiglioni al forno!!!  :-D

12/02/2012 Grazie a Stefania ho scoperto anche il contest di Lidia del blog I segreti della cuoca pasticciona
e quindi partecipo anche a questo

25 commenti:

  1. Mai sentite prima, Supereva!!!!che meravigliaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!certo per farle dovrei prima avere il lesso che avanza...e con Conan il Barbaro (:-DDDD)non so se riuscirà mai ad avanzare!!glielo potrei nascondere (a fin di bene, s'intende!)per poi proporglielo a..Mondeghili!Tanto lui adora le polpette, vuoi che non apprezzi queste'?!!per il burro chiarificato (prima lo usavo parecchio)mi toccherà passare all'extravergine del Garda (mi circonda come l'aria!!lo vendono a momenti anche nei bar a mò di whisky!:-))))Ma le faròòòòòòòò!!SUPERBACIO ALLA MEGASUPEREVAAAAA che ci propone proprio sempre "Le delizie della sua cucina":-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wonder, grazie dei complimenti!!! Io come dicevo nel vecchio post le ho sempre mangiate (fatte da mamma e nonna) e cucinate così, ma ho scoperto solo quest'anno che si chiamano Mondeghili e che è una ricetta codificata, in verità qui da noi difficilmente si fanno le polpette con la carne cruda. Pensa che io a volte faccio il lesso o l'arrosto solo per poter poi fare le polpette. Il consiglio dell'olio l'ho messo proprio pensando a chi come Te è intollerante ai latticini. Baci

      Elimina
  2. GRAZIE CARLA PER LA RICETTA L'HO SUBITO INSERITA E MI SONO UNITA VOLENTIERI AI TUOI SOSTENITORI, A PèRESTO E TI ASPETTO CON LE ALTRE RICETTE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Francesca grazie a Te!!! Vedrò cosa inventare! Ciao

      Elimina
  3. quanto amo le polpette & affini! (a chi non piacciono?) queste poi sono appetitosissime cara Carla!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Batù, grazie!!! Anch'io ne vado matta!!!Baci

      Elimina
  4. Ma sai che le polpette, che pure mi piacciono tantissimo, non le preparo quasi mai? Prima era mia mamma a farmele, ora non ne ha più voglia, sob :( dovrò mettermi io, e magari farò la Eva con le tue! Bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carla, la prossima volta te le faccio io!!! Ma nel frattempo ruba pure! Baci

      Elimina
  5. Saranno anche fatte con gli avanzi ma devono essere buonissime!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chicca, ti dirò che è proprio quello che li rende buoni!!! Ciao

      Elimina
  6. io me le ricordavo dall'altro post, devono essere proprio squisite, voglio provarle, di solito la carne lessa la passo velocemente in padella con un pò di olio, sale, pepe e finocchio. un baciotto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stefania, provale e io la prossima volta che avanza il lesso provo a farlo come lo fai tu!
      Baci

      Elimina
  7. anche io li faccio spesso!!!!
    siamo delle polpette dipendenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carlina, eh già è una malattia contagiosa!!! La polpettite ahahahahahah!!! Baci

      Elimina
  8. Mia cara Carla, io dico che ora stai esagerando, non puoi continuare a postare cosine sfiziosissime come queste polpettine o i bon bon di formaggio qui sotto senza indurre in tentazione! E' il caso di darsi una regolata, non ti pare????
    Ti abbraccio! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Emanuela e non ho ancora finito!!! Ahahahahah
      Bacioni

      Elimina
  9. Con gli avanzi si creano delle pietanze di un gusto insuperabile, come queste splendide polpette!brava!bacioni!P.S. se provi la ricetta della torta strudel fammi sapere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ka, è proprio vero a volte ne escono delle meraviglie!!! Sicuramente se la faccio ti faccio sapere!!! Baci

      Elimina
  10. Sono belle e soprattutto un idea geniale del riciclo...brava!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Artù, e si riciclare così è molto gustoso!!!
      Un abbraccio

      Elimina
  11. Buonissime! E perfette per riciclare, anche polli, arrosti, ecc... Io uso maggiorana o prezzemolo, a volte un pugno di funghi secchi, spesso accompagnate da puré o da una salsina di pomodoro.... le tue con la mortadella sono davvero appetitose.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Patrizia, io a volte metto le patate o le zucchine, ma come dicevo si può mettere un po' di tutto, la mortadella però non manca mai!!!! Ciao

      Elimina
  12. Carluccia aggiungi la ricetta al contest del riciclo, che merita proprio di vincere!! Trovi il banner da me, un baciotto e buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stefania sei carinissima, ora provvedo. Bacioni e buona domenica anche a Te

      Elimina
  13. Con queste maritozzo ci va a nozze e pensare che di solito le fa lui manco fosse milanese proprio pari pari chissà dove ha trovato.....l'unica cosa che aggiunge ma poco alternato è un pò di zucchetta o melanzana lessa.
    Ora gli passo questa e dirà ...te l'ho detto io che erano figo le mie polpette!!! e chi lo tiene più. Ciaooo buona serata

    RispondiElimina

Se passate di qui e volete lasciare un commento,
mi farete cosa mooooolto gradita!!!