domenica 20 ottobre 2013

Cucina Lombarda: Pàn de Süca per l'Italia nel piatto

Nonostante oggi sia domenica eccoci qui puntuali con l'appuntamento dell'Italia nel piatto.
L'argomento di questo mese è

AUTUNNO IN TAVOLA

Avendo una così ampia scelta questa volta ho deciso di fare un pane, e più precisamente il Pane di Zucca,
 con l'ortaggio autunnale che amo particolarmente, e che avevo già pubblicato qui.
Questo pane viene fatto nell'area tipica della produzione delle zucche nel basso mantovano al confine con L'Emilia Romagna, ed è quindi possibile trovarlo in entrambe le regioni, in diversi formati, con diverse percentuali di zucca nell'impasto e con diversi tipi di farina.

Eccovi dunque il mio Pàn de Süca in versione salata e dolce.


Ingredienti
per il lievitino

100 gr di farina manitoba
50 ml di acqua minerale naturale
50 ml di latte (io parzialmente scremato)
7 gr di lievito disidratato (per torte salate)
1 cucchiaino di malto di riso
1 cucchiaino di zucchero semolato

per l'impasto

250 gr di zucca precotta in forno come potete vedere qui
200 gr di farina di frumento grano intero 100%
200 gr di farina manitoba
100 ml di olio extravergine d'oliva
acqua minerale naturale q.b.
sale

per i panini salati

olio extravergine d'oliva
semi di sesamo e semi di papavero

per i panini dolci

50 gr di cioccolato fondente
granella di zucchero
mix di spezie per dolci (cannella, noce moscata, chiodi di garofano e zenzero)
latte

Preparazione

Sciogliere il lievito, il malto e lo zucchero nel mix di acqua e latte;
setacciare i 100 gr di farina manitoba in una ciotola, aggiungere il lievito, mescolare con una forchetta, coprire con la pellicola alimentare e lasciar lievitare per 12 ore nel forno spento.
Io ho fatto il lievitino la sera prima alle 21.00 e ho ripreso a panificare alle 09.00 della mattina dopo.
In una pentola portare a cottura la zucca, senza condimento e mescolando spesso, quando sarà morbida ridurla in purea con uno schiacciapatate e lasciarla intiepidire.
Nel vaso della planetaria setacciare le due farine, aggiungere la purea di zucca, l'olio, il lievitino e quando tutto sarà ben amalgamato il sale.
Impastare con il gancio per almeno 10  minuti e, se l'impasto lo richiedesse, aggiungere altra acqua.
Quando l'impasto sarà ben incordato e si staccherà dalla ciotola, formare una palla, inciderla a croce, posizionarla in una ciotola leggermente unta e farla lievitare coperta da pellicola fino al raddoppio.
Io l'ho lasciata lievitare per 5 ore.
Riprendere l'impasto e dividerlo in pezzi da 50 gr circa l'uno.


A questo punto potete decidere quanti panini dolci e salati fare, io ne ho fatti 13 salati e 5 dolci.


Per i panini salati formare dei cilindretti, arrotolarli su se stessi, posizionarli sulla teglia ricoperta con un foglio di carta forno o con il tappetino di silicone, spennellare con olio evo e cospargere con i semi (io semi di papavero e semi di sesamo). Coprirli con la pellicola o con un panno umido e lasciar lievitare fino al raddoppio, circa un'ora. Cuocere in forno statico preriscaldato a 180-200° per 20-25 minuti (io forno elettrico) ponendo un pentolino pieno d'acqua sul fondo del forno.






Per i panini dolci appiattire ogni pezzo di impasto, appoggiare al centro dei pezzi di cioccolato tritato grossolanamente, arrotolare formando un cilindretto, formare una chiocciola, posizionarli sulla teglia ricoperta con un foglio di carta forno o con il tappetino di silicone, spennellare con poco latte, cospargere con la granella di zucchero e con il mix di spezie. Coprirli con la pellicola o con un panno umido e lasciar lievitare fino al raddoppio, circa un'ora. Cuocere in forno statico preriscaldato a 180-200° per 20-25 minuti (io forno elettrico) ponendo un pentolino pieno d'acqua sul fondo del forno.




I panini salati sono ottimi per accompagnare un antipasto di salumi e formaggi, quelli dolci come merenda.


Ed ora seguitemi e andiamo a curiosare nelle cucine dei blog delle altre regioni per vedere il loro
Autunno in tavola




Vi ricordo che, come sempre, questa rubrica ritorna il mese prossimo il giorno 20 alle ore 10.00
Vi ricordo inoltre la nostra pagina Facebook dove potete trovare tutte le nostre ricette pubblicate fin ora.


:-D

31 commenti:

  1. Tu sei sicuramente la maga della zucca, nel tuo blog credo di aver trovato mille idee fantastiche con questo prezioso ingrediente autunnale .... ognuna è ammirata e segnata con cura tra le ricette che voglio fare....questa la provo in entrambe le versioni!!!
    grande mycs!!!!

    RispondiElimina
  2. Un pane meraviglioso Carla!! Da provare, visto che adoro la zucca :-) Complimenti e buona domenica :-)

    RispondiElimina
  3. nn avevo capito cosa fosse :D molto buono l'ho fatto una volta è particolare mi piace!

    RispondiElimina
  4. be che dure il pane di zucca è un tipico prodotto autunnale...uno di quelle meraviglie che fanno amare questa stagione nonostante la nebbia e le piogge, ottima preparazione e ora non so se scegliere il dolce o il salato...tu cosa mi consigli? Bravissima!!!

    RispondiElimina
  5. ma che carini!! ho della zucca se riesco li provo!

    RispondiElimina
  6. Ammmmmmmmmmmmmm, (era la mia bocca casomai ti fosse sfuggito, hihihi)...io AMO la zucca e...questo pane in versione sia dolce che salata mi ha fatto sbarellare!!!!! Certo..ora che sto x bere un caffè mi delizierei con quello al cioccolato..grazie^_^ UN BACIONEEEEE

    RispondiElimina
  7. fino a un paio di anni fa non amavo la zucca, non sapevo mai come cucinarla, da quando l'ho scoperta ho capito che si può usare in moltissimi modi, il pane salato l'ho provato, anche se non è questa la ricetta, ma dolce mai, e abbinato al cioccolato m'ispira parecchio, rimedierò al più presto, un bacio

    RispondiElimina
  8. .... slurp!!!!! La versione dolce con il cioccolato e la granella e quella che mi delizia lo spirito in questo momento. Grazie per aver condiviso la ricetta

    RispondiElimina
  9. La zucca è l'ingrediente autunnale che più preferisco, sia per il suo colore che per il suo sapore.
    Questo pane con la zucca deve essere magnifico, sembra di sentirne il profumo sin qui...
    Un bacio.
    PS. Ti aspettiamo per il nostro contest... :-)

    RispondiElimina
  10. Bellissimi tutte e due le versioni,mi hai messo una grande curiosità, sarò costretti a replicarli.
    A Presto e buona Domenica

    RispondiElimina
  11. Non saprei se scegliere la versione dolce o quella salata....nel dubbio ne prendo uno di tutti e e due!!!:)
    Un bacione Carla! Buona serata!

    RispondiElimina
  12. In questo periodo sto facendo pane e focacce di zucca, sia in versione dolce che salata, ma non ho mai preparato i panini con le spezie, sempre con lo zucchero come è usanza da noi. Proverò.
    Un bacio :)

    RispondiElimina
  13. Ma che meravigliaaa!!!!Non saprei quale scegliere..una vera delizia...complimenti Carla!!!!

    RispondiElimina
  14. Miseria che graziosi questi paninetti... mi è già venuta la voglia di provarli a fare, una nota meravigliosa di colore!!

    RispondiElimina
  15. Deliziosi in entrambe le forme! Come stai? Qui solito e un tempo da lupi :( Bacioni

    RispondiElimina
  16. sai mi sto avvicinando da poco alla zucca...e questi panini sono davvero sfiziosi, perfetti per questo periodo! ottimi sia salati che dolci e mi sa che prenderò spunto da te anche per altre preparazioni a base i zucca!
    un bacione

    RispondiElimina
  17. Carla, devo dire che ti adoro!!
    Ho 4 zucche da utilizzare e questa ricetta così versatile promette proprio bene, sicuramente sulla tavola di Halloween non mancheranno i tuoi panini, in entrambe le versioni! :)

    RispondiElimina
  18. Adoro la zucca, adoro preparare il pane, ma non ho mai fatto il pane con la zucca, devo proprio rimediare, il tuo è favoloso. Un bacio, buona settimana

    RispondiElimina
  19. Cara Carla, entrambe le versione sono meravigliose! Tu con la zucca sei una maghetta incredibile!!! Quante ricette favolose!!!
    un bacione

    RispondiElimina
  20. Che formine carine :) Devono essere deliziosi e belli soffici soffici. Un bacio, buona settimana

    RispondiElimina
  21. Sono deliziosi i tuoi panini. Anche nella mia zona si prepara il pane con la zucca , la ricetta è leggermente diversa, ma il termine dialettale è idenatico. Buona settimana Daniela.

    RispondiElimina
  22. Carletta cara, io le lenticchie le porto, ma tu inondami di questo ben di Dio. La zucca per me è una novità che utilizzo da un solo anno. Chissà perché ero convinta non mi piacesse, forse avevo assaggiato qualcosa che non mi piacque. Ma poi fu amore. Anche le fettuccine ci ho impastato. Questi panini sono perfetti, splendidi nelle due versioni dolci e salata con i semini che tanto mi piacciono!! Prendo uno di tutto... facciamo due, va! Bacio

    RispondiElimina
  23. Non so quale sciegliere. Li proverei tutti. Mi piace molto la zucca.

    RispondiElimina
  24. buona settimana, un bacione !

    RispondiElimina
  25. ma che belli questi panini!!! adoro la zucca e sicuramente li proverò ;)

    RispondiElimina
  26. bellissimi questi pani, sai che adoro la zucca e io so che da te posso trovare tantissime stuzzicanti idee

    RispondiElimina
  27. Che tentazione questi paninetti soffici e profumati Carla! ...si si, per iniziare quello col cioccolato è perfetto! ;)
    Buona giornata carissima!

    RispondiElimina
  28. Con il pane la devo provare, i tuoi panini mi hanno fatto venire la voglia d provare. Complimenti

    RispondiElimina
  29. Ma buoniiiiiiiiiiii!!!!!
    Carla questi panini alla zucca sono troppo golosi, direi che è il modo perfetto per farla mangiare ai più piccoli e per renderla deliziosa a chi già la mangia!
    Ottima ricetta davvero, complimenti!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  30. Bravissima, mi piacciono entrambe le versioni, che acquolinaaaa!!!!

    RispondiElimina
  31. Salato e dolce: due versioni eccezionalmente ottime!!!

    RispondiElimina

Se passate di qui e volete lasciare un commento,
mi farete cosa mooooolto gradita!!!