mercoledì 7 settembre 2011

Saltiamo il risotto?

E come promesso eccolo il risotto al salto


Ingredienti

2 dosi di risotto già pronto (io ho usato quello di ieri)
5 fette di scamorza affumicata
formaggio grana grattugiato
burro chiarificato

Preparazione

Scaldare bene una pentola antiaderente, mettere una piccola noce di burro e metà del risotto, schiacciare bene con un cucchiaio di legno per compattare


coprire con le fette di scamorza, cospargere con formaggio grattugiato e ricoprire con il restante risotto.


Cuocere a fiamma alta per 3-4 minuti, staccare il risotto scuotendo la padella e aiutandovi con una spatola poi, con l'aiuto di un coperchio, girare il risotto oppure se siete bravi fatelo SALTARE!!!


Cuocere per altri 3-4 minuti anche sull'altro lato.


Croccante fuori e filante dentro una bontà provare per credere!


A domani amici con qualcosa di dolce  :-D

6 commenti:

  1. Bello filante come piace a me!!!
    Complimenti cara!

    RispondiElimina
  2. @ Mariangela
    Filava, filava!!!
    Grazie ciao

    RispondiElimina
  3. Che bello riprendere le care vecchie abitudini di salutarsi tutti i giorni :))))
    Certo che saltato è quasi meglio che mangiato come risotto! Giusto che sabato mi cucino un risottino, quasi quasi ne preparo di più, poi ti faccio sapere.
    Baci dall'altra

    RispondiElimina
  4. @ L'altra
    E' vero e quasi come vedersi tutti i giorni .)
    Prova e fammi sapere
    Un abbraccio
    Omonima

    RispondiElimina
  5. Ottima idea riciclo avanzi...come sempre ne viene fuori una ricetta ancor più golosa della base di partenza...
    Per il salto me ne astengo memore degli insuccessi passati!
    Un bacione

    RispondiElimina
  6. @ Mammazan
    E' proprio vero questo al salto è meglio dell'originale. Anch'io ho provato un paio di volte a fare saltare sia il riso che le frittate...ma alla fine preferisco il caro vecchio coperchio!!

    RispondiElimina

Se passate di qui e volete lasciare un commento,
mi farete cosa mooooolto gradita!!!