mercoledì 14 marzo 2012

Ma è già primavera?

Oggi vi voglio regalare queste


a me le ha regalate l'Assaggiatore Ufficiale. Domenica, come tutte le domeniche, è andato a correre e visto che ancora non ci sono le "urtis", ha raccolto violette.
Ma come non sapete cosa sono gli "urtis"??? Eppure io ho già postato un risotto con questo ingrediente!!!
Va beh, se non ve lo ricordate potete andare a vedere qui così scoprirete anche cosa sono le "urtis"!!!
Si vede proprio che ero agli inizi le foto sono pessime (poche e senza passo-passo!!!) ma il risotto e veramente buono!!! E appena arrivano le "urtis" io lo rifaccio!!!!
Buona giornata a tutti   :-D

24 commenti:

  1. Buongiorno Carla!
    Che belle le tue violette di Primavera....si si, mi sa che sta proprio arrivando! :) Che bello!!!
    Ti invidio (affettuosamente!) per il tuo risotto con le "urtis" che fino ad ora neanche conoscevo! :)
    Buona giornata cara! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Emanuela, grazie!!! Per le "urtis" prova ad informarti e vedrai che ci sono anche da te, è un'erba spontanea che cresce un po' in tutta Italia.
      Bacioni

      Elimina
  2. Che bel regalo per festeggiare la nuova stagione!!!!e il risotto vado a vederlo....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Renata, sono contenta che ti sia piaciuto il mio regalo!!! Baci

      Elimina
  3. Ciao Carla
    ma saranno belle???
    Sono veramente bellissime le tue e poi...regalate.
    Vuol dire vederle...pensare a te e raccoglierle per portarle a casa!
    Andiamo a studiare perchè non sappiamo cosa sono le "urtis"
    A presto e grazie per questa meraviglia.
    le 4 apine

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Apine, grazie!!! Si sono proprio belle, e l'Assaggiatore è stato veramente carino!!!
      Nel post sul risotto è spiegato bene, praticamente è il luppolo selvatico, parente delle ortiche e quindi nel nostro dialetto diventa "urtis". Un abbraccio

      Elimina
  4. Urtis?????mi perdoni perchè non eravamo in contatto, sì?????Comunque questi fiori sono assolutamente divini!!!!!Io adoro il violaaaaaaaaaaaaa!!Grazie grazie....e adesso..corro a vedere la ricetta!!!Sono troppo curiosaaaaaaaaaaaa!!!!!BACIONEEEEEEEEE SUPER!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wonder, perdonata certo!!! Belle le mie violette eh!!! Goditi il risotto!!! Bacioni

      Elimina
  5. Che carino dai....chissà che piacere ricevere dei fiori!
    Le violette sono stupende!

    Ps. Anche io uso molto quella specialità ...qui da noi si chiamano vertrisi .... Ogni zona ha il suo dialetto!
    Ho in serbo una ricetta da pubblicare, qui non ci sono ancora, ma lo scorso anno avevo preparato una cosina deliziosa..... E non avevo ancora il blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Artù, si è stato veramente carino!!!
      Meno male che c'e chi le conosce, anch'io non faccio solo il risotto e sto aspettando che arrivino quelle nuove!!!! Ciao

      Elimina
  6. Meravigliose le tue violette, sono spuntate anche fuori al mio balcone, che bello fanno tanto primavera!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alda e Mariella, grazie!!! Il mio balcone (sempre in ombra) sembra il deserto dei tartari...se non fosse per l'erba cipollina unica superstite dal gelo invernale :(
      Baci

      Elimina
  7. Chissà dove avrai posizionato i magnetini.... Io sono sopravvissuta alla seconda lezione e sto già pensando a quella di venerdì, domani tesi. E questi fiorellini delicati e profumati, me li prendo tutti, mi dispiace per le altre, ma mi tirano proprio su nella loro semplice bellezza. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carla, farò una foto così ti faccio vedere dove li ho messi. Buon lavoro cara e ci scuseranno le altre ma si le violette sono tutte per te!!! Baci

      Elimina
  8. ma guarda che carino l'assaggiatore!!! i fiori ci fanno sempre allargar il cuore vero? se sono raccolti in campo, per me, ancora meglio! grazie di aver condiviso con noi :-) baci

    RispondiElimina
  9. Grazie dei fior... fra tutti quanti li ho riconosciutiiiiii!!! Ho visto la ricetta del risotto con gli urtis! Latino??? Boh... mi sembra intrigante, ma non so se li riconoscerei e chissà forse ce l'ho anche spontaneo nel mio giardino e non lo so!!! Pensa che io pensavo fosse un risotto all'ortica!!! buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elly, non è latino ma dialetto lodigiano!!! E non sei andata molto lontano il luppolo selvatico è parente dell'ortica e da li viene il nome dialettale. Buona serata anche a te!!!

      Elimina
  10. ehehe le cimette di luppolo, che bontà, pensa che mia mamma ci fa una specie di zuppetta/acquacotta...devo prenderle la ricetta!!!

    L'assaggiatore è un romenticone equesto tuo post lo faccio leggere direttamente all'omo di casa, sperando in un mazzolino domani...chissà se mi porterà violette o urtis....

    Un baciotto sister

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stefania, urge ricetta della mamma per zuppetta di "urtis"....
      Brava, così se torna con le urtis ci posti la zuppetta!!!
      Bacioni sister
      P.S. ma com'è un romenticone?

      Elimina

Se passate di qui e volete lasciare un commento,
mi farete cosa mooooolto gradita!!!