lunedì 5 marzo 2012

Il primo riciclo con le Tapas de Pimientos

Cosa fare con tutti questi rotolini di peperone??? Siamo solo in due qui, e dopo l'aperitivo bisogna pur mangiare qualcosa, allora mi sono inventata questi

SPAGHETTI DI MAIS CON POMODORINI PANGRATTATO CROCCANTE E PIMIENTOS

Mentre facevo la spesa mi ha incuriosito questo pacchetto di spaghetti



di mais, senza glutine, con pochi grassi, perché no??? Proviamoli!!! Mi sono piaciuti, se non avessi saputo che erano di mais non l'avrei mai capito. Unico indizio il colore, la pasta da cruda è di un bel giallo


mentre da cotta è un giallino più tenue, e  cuoce velocemente bastano 5-7 minuti.

Ingredienti per 2 persone

150 gr di spaghetti di mais
10 pomodorini pachino
4 cucchiai di pane grattugiato
olio extravergine d'oliva
pepe nero al mulinello
formaggio Grana grattugiato
1 spiedino con 3 involtini di Tapas de Pimientos

Preparazione

Portare a bollore abbondante acqua salata e lessare gli spaghetti. In una padella scaldare 4 cucchiai di olio evo, aggiungere i pomodori tagliati a metà, con la parte del taglio verso il basso. Dopo un paio di minuti cospargere i pomodori con il pangrattato, alzare la fiamma e far dorare. Scolare la pasta, condire con un filo di olio evo a crudo, i pomodorini, lo spiedino di Tapas de Pimientos, un giro di pepe nero al mulinello e il formaggio Grana.


Ok direte voi "Ma dove sono il pepe e il Grana?"  Li ho messi e poi non ho fatto la foto, ovvio no??? Ma vi assicuro che ci stanno proprio bene!!! E il resto delle Tapas? Prossimamente su questi schermi!!! :-D


Ho ricevuto un'altro premio sempre dalla dolcissima Carla del blog Tigella e crespella, eccolo


Questo è un premio organizzato dal sito "gliaffidabili.it" con queste motivazioni che copio direttamente dal sito
"E' nata così l'idea del premio "Il Blog Affidabile", un modo per aiutare a far conoscere dal basso il lavoro dei molti blogger italiani che aggiornano con passione, dedizione e costanza il loro diario online, ma che non sempre sono noti al grande pubblico.
Come? Facendo in modo che siano gli stessi blogger che ricevono il premio (e possono fregiarsi del distintivo di "Blog Affidabile") a nominarne e premiarne altri.
Con un duplice obiettivo: da una parte offrire un riconoscimento ai blogger meritevoli per farli conoscere ad un pubblico più ampio, dall'altra aiutare gli utenti Internet a scoprire i blog più affidabili in rete sui diversi argomenti.
Come si distingue un Blog Affidabile? Per alcuni semplici ma importanti regole:
1) E' aggiornato regolarmente
2) Mostra la passione autentica del blogger per l'argomento di cui scrive
3) Favorisce la condivisione e la partecipazione attiva dei lettori
4) Offre contenuti ed informazioni utili e originali
5) Non é infarcito di troppa pubblicità
Cosa deve fare chi riceve il Premio ?
Ecco come procedere:
A) Se ricevi il premio, scrivi un post sul tuo blog ringraziando il sito/blog che ti ha nominato con un link ed inserisci dove preferisci sul tuo sito/blog il distintivo de "Il Blog Affidabile" che trovi in questa pagina. Spiega inoltre brevemente quando e perché hai deciso di aprire il tuo blog.
B) Nello stesso post segnala altri 5 siti/blog che a tuo giudizio sono meritevoli di menzione. Ricordarti di far precedere l'elenco dei blog che hai scelto da questa dichiarazione solenne:
"Dichiaro che i blog seguenti da me scelti rispettano le 5 regole del Premio "Il Blog Affidabile"  disponibili a questa pagina http://www.gliaffidabili.it/a/altro/il-premio-il-blog-affidabile . Sono pertanto una risorsa utile per gli utenti della Rete e meritevoli di essere conosciuti da un pubblico più ampio".
Se conosci più di 5 blog meritevoli di ricevere il distintivo del blog affidabile consigliaceli e li terremo in considerazione per il premio.
C) Fai sapere ai blog/siti che hai scelto che sono stati premiati inviando loro un link a questa pagina se vogliono saperne di più sul Premio e sul suo funzionamento."

A) Quindi Carla l'ho già ringraziata e linkata, ora vi spiego quando e perché ho deciso di aprire il mio blog.
Ho aperto il mio blog l'11 Maggio del 2011 perché la cucina è la mia passione. Avevo cominciato ha scrivere le mie ricette su facebook e parenti e amici continuavano a dirmi " Ma perché non apri un blog?" e così ho preso il coraggio a due mani e l'ho fatto!!!
B) Dichiaro che i blog seguenti da me scelti rispettano le 5 regole del premio "Il Blog Affidabile" ecc. ecc.

Speck and the City
Pane, burro e alici
Profumo di cose buone
Cucinando con mia sorella
Acqua e Farina

C) Ora passo dalle ragazze ad avvisarle.

23 commenti:

  1. Mai provata questa pasta, l'ho sempre guardata nei suoper con un pò di curiosità, ora alla curiosità mi si è sommata la oglia. Carlè ma com'è che mi affami sempre a qualsiasi ora? Un bacissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stefania, siamo malate!!! Capita anche a me a qualsiasi ora!!! Credo proprio che questa pasta la prenderò ancora, mi è piaciuta proprio!!! Baci

      Elimina
    2. e io ti seguo a ruota mi sa che con la spesa di domani un pacchetto finirà a casa

      Elimina
  2. Non ho mai visto in giro questi spaghetti ma ...li avrei acquistati anch'io di certo!!!!!e tu ormai sei per me la regina del riciclo!!!li rendi ancor più buoni degli orginali!!!!!!:-)Un bacione!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wonder anche per me è stata la prima volta!!! Non l'avevo mai vista, ma ti dirò di più, non mi ricordo in quale super l'ho comprata!!! Ah la memoria!!! Baci

      Elimina
  3. è vero, la pasta al mais è buonissima, anche a me piace molto, certo con quei rotolini.. gnam! dev'essere una meraviglia cara Carla!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Batù, grazie!!! Si i rotolini ci stavano proprio bene!!! Baci

      Elimina
  4. Ottima idea di riciclo....Splendido piatto e ottimi spaghetti!!!!!
    un bacione Carla!!!

    RispondiElimina
  5. carletta ma sai che i nostri blog hanno quasi la stessa eta'?io l'ho aperto il 6 giugno!ma pensa...
    io avevo gia' provato la pasta al mais,in effetti non e' male!
    evviva ilk riciclo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carlina, grazie!!! Ma pensa poco meno di un mese di differenza, grazie ancora per il premio.
      Baci

      Elimina
  6. Carla grazieeee!!! Questo premio mi mancava e mi rende molto felice! :) Sei gentilissima!
    Per quanto riguarda la tua bella ricettina...gli spaghetti di mais non li ho mai provati, ma li hai cucinati in un modo che non può che valorizzarli! Sempre brava!
    Un bacio mia cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Emanuela, ma come sono contenta, che sei contenta!!!
      Come dicevo a me è piaciuta questa pasta e credo proprio che la farò ancora.
      Bacioni cara

      Elimina
  7. Se poi vengon fuori piatti così...
    allora ricicliamo.
    ottima idea anche gli spaghetti di mais,
    mi è venuta proprio voglia di provare.
    un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Melania, grazie!!! Provali a me sono piaciuti.
      Bacioni

      Elimina
  8. Mai provati gli spaghetti di mais; che dire quindi mais dire mais ahahahaha.
    Alla prossima ciao

    RispondiElimina
  9. Ciao Carla, grazie mille per il premio che accetto con gioia =)
    Adoro la pasta al mais! I tuoi spaghetti sono davvero appetitosi.
    Un abbraccio, Chiara

    RispondiElimina
  10. Grazie Carla!!!!!!! scusa se sono passata solo ora ma è stata una settimana davvero incasinata...mi sono "fermata" ora..e adesso mi rilasso curiosando tra i blog! Grazie ancora di cuore!!! a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia, ma figurati!!! Premio meritato!!
      Baci

      Elimina
  11. Grazie Carla, premio accettato, ne ho parlato stasera nel mio post, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia, ci vediamo di la da TE!!! Baci

      Elimina

Se passate di qui e volete lasciare un commento,
mi farete cosa mooooolto gradita!!!